Il perfetto matrimonio invernale - Gianni Cortese Floral Designer

Il perfetto matrimonio invernale

Lunedì, 14 Dicembre 2020 - Sei nella categoria: Notizie

L’amore d’inverno è una sfida affascinante.


Il perfetto matrimonio invernale

Gli allestimenti dicembrini profumano di neve e legno, e anche il colore più caldo non evoca più i campi di grano e le distese assolate dell’estate, ma i sentori dei pini e il caldo del camino. Le spose d’inverno hanno un carattere deciso, sfidano il gelo, coperte da calde pellicce candide, e stringono un bouquet che profuma di aromi: cannella, bacche, camomilla, anice stellato, chiodi di garofano, arance essiccate e, per le più ardite, virgole di peperoncini essiccati.

Non esiste un vero e proprio galateo dicembrino, ma un consiglio d’oro è quello di guardare il calendario. Per le spose dicembrine il consiglio è quello di non esagerare con i richiami al Natale se la data del “sì” è fissata per la prima metà del mese

Per gli sposi che diranno “sì” nella prima metà del mese delle feste, l’allestimento dovrà richiamare il Natale da lontano: niente colori carichi, rossi accesi, sì alle sfumature del verde e del bianco: da quello absolute, all’avorio. Per nozze che si affacciano a ridosso del periodo natalizio, invece, si può osare di più, giocando con i contrasti del bordeaux e dei velluti, del dorato glam o dell’argento specchiato, a seconda dello stile della sala prescelta. E anche le luci seguiranno lo stile degli arredi: fredde se l’allestimento vira verso il verde, l’azzurro e il bianco; calde se a predominare sono l’oro e il beige.

Per un ambiente rustico, via libera a tronchi in legno sbiancato o grezzo, rami di abete nobilis (che è incredibilmente profumato, ricco e ha la caratteristica di non disseminare aghi), vischio in abbondanza, margherite verdi e rose inglesi, che renderanno l’allestimento elegante e festoso. Per gli inviti la carta kraft renderà al meglio il calore del periodo, mentre i bigliettini, semplici e chic, con qualche forma stilizzata, potranno richiamare le sagome di un pino acquerellato o le forme e i colori di un biancospino appena accennato.

Un’idea da copiare è il tableau de marriage costruito sull’albero di Natale addobbato con palline in vetro soffiato, sospese da nastri di velluto a fermare i cartoncini con i nomi degli invitati. Sui tavoli, pigne e bacche, candele circondate da muschi, rami di abete e fiocchi di cotone che creeranno l’atmosfera perfetta: romantica e ricca di magia.

Un’idea da copiare è il tableau de marriage costruito su un albero di Natale in cui gli invitati leggeranno il proprio nome da eleganti biglietti appesi su palline in vetro soffiato a sospensione

Anche le bomboniere richiameranno il Natale, il consiglio è quello di regalare palline d’autore, magari in preziosa ceramica di Seminara, personalizzate con i nomi degli sposi, e donate in originali confezioni semitrasparenti. Un regalo che sicuramente gli invitati gradiranno e che farà bella mostra nelle loro case, tra i rami del proprio albero decorato, e che ricorderà il giorno degli sposi negli anni.

Gli addobbi floreali giocheranno sull’eleganza del tulipano, che con la stagione fredda esplode in tutta la sua bellezza, dei garofani verdi, del profumato eucalipto.

Anche la torta sarà a tema, impreziosita alla base da una corona di rami e bacche rosse.

Molto spesso, in inverno, gli sposi sceglieranno il pranzo per ricevere gli ospiti, e allora un buon suggerimento è quello di pensare all’angolo della cioccolata calda e del the, la perfetta conclusione del ricevimento, magari da gustare al caldo del camino.

credits: cfweb, chetesta, Tenuta delle Grazie, gisko

Alcuni esempi

Gallery

Copyright © 2019 Gianni Cortese Floral Designer. Tutti i diritti riservati.
Via dei Brutii, 1 - 88046 - Lamezia Terme - Catanzaro - Calabria - Italia
P.iva 00995380797 // Tel +39 0968 46 23 47
design: cfweb